Trattare un ematoma

Un ematoma - chiamato anche un livido o livido - si verifica quando il sangue dalle navi ferite fugge nel tessuto corporeo. Gli ematomi possono verificarsi in vari punti: nell'occhio, nel ginocchio, nella testa e durante la gravidanza nell'utero. L'ammaccatura alla testa può essere estremamente pericolosa e deve essere rimossa chirurgicamente al di sopra di una certa dimensione. D'altra parte, puoi trattare bene gli ematomi innocui con un impacco di ghiaccio e un unguento con eparina.

Cause di ematomi

Gli ematomi sono solitamente causati da effetti esterni di violenza, come una caduta, uno shock o un colpo. Un livido può verificarsi, ad esempio, durante gli sport o a causa di un infortunio nella vita di tutti i giorni. Inoltre, un ematoma può anche essere il risultato di un campione di sangue o di un'operazione. Assumere farmaci che fluidificano il sangue come l'acido acetilsalicilico può aumentare il rischio di sviluppare un ematoma.

Particolarmente suscettibili agli ematomi sono le persone che soffrono di emofilia. Con loro, la coagulazione del sangue può essere disturbata, anche il più piccolo dei trigger può portare ad ematomi di grandi dimensioni. Anche con l'aumentare dell'età, le lividi si verificano più frequentemente, in quanto le pareti dei vasi capillari diventano più sottili e quindi le navi possono rompersi più rapidamente. Inoltre, più la pelle diventa più sottile e quindi le nostre navi possono proteggere dalle lesioni.

Se hai lividi per i quali non c'è una ragione ovvia, dovresti consultare immediatamente un medico per escludere una causa grave.

Sintomi tipici di un livido

A seconda della gravità della lesione, gli ematomi possono ferire e gonfiarsi a vari livelli. Tipico per gli ematomi, che sono direttamente sotto la pelle, è la tonalità rosso-blu scuro, che prendono dopo un po 'di tempo. La rapidità con cui i sintomi diventano evidenti dipende sempre dalla posizione e dalle dimensioni della lesione.

Se l'emorragia è profonda nel tessuto, i sintomi esterni sono solitamente deboli. Gonfiore e scolorimento della pelle sono rari. Se si tratta di una decolorazione, questo di solito si forma dopo pochi giorni. Tuttavia, tale ematoma è ancora doloroso, perché comprime gli strati di tessuto circostante. La diffusione dell'ematoma può causare disfunzione di muscoli o articolazioni.

Trattare un ematoma

Ti sei imbattuto nell'appartamento o sei caduto durante gli sport, dovresti rinfrescare l'area interessata il prima possibile. Questo non solo allevia il dolore, ma fa sì che meno sangue entri nei tessuti mentre i vasi sanguigni si contraggono a causa del freddo. Così può essere evitato che il livido si diffonda troppo. Inoltre, conservare l'area interessata in alto, che riduce anche il flusso di sangue nel tessuto danneggiato.

Successivamente, puoi strofinare l'area interessata con un unguento eparinico. L'eparina ingrediente attivo favorisce la dissoluzione dei coaguli di sangue. Inoltre, gli unguenti con arnica sono raccomandati perché hanno un effetto lenitivo e decongestionante. A seconda della gravità della lesione, di solito ci vogliono da una a tre settimane affinché il livido guarisca completamente.

Trattare un ematoma con rimedi casalinghi

Lividi più piccoli possono anche essere trattati bene con rimedi casalinghi:

  • Fai un bagno caldo e metti tre cucchiai di essenza di arnica nell'acqua del bagno.
  • Avvolgere l'area interessata con un panno imbevuto di allumina acetica.
  • Strofinare il livido con alcool denaturato.
  • Metti 250 grammi di quark scremato su un panno e avvolgilo intorno alla zona dolente.
  • Lessare un chilo di patate e poi schiacciarle in un porridge. Metti il ​​porridge su un foglio e mettilo sul livido.

Ematoma: quando va dal dottore?

Se l'ematoma è molto grande o nelle immediate vicinanze di un'articolazione, può essere necessaria la rimozione chirurgica o il drenaggio. Allo stesso modo, la chirurgia è inevitabile quando un livido esercita pressione sulle strutture adiacenti, come nel caso della cosiddetta sindrome compartimentale. Se tale ematoma non viene trattato, una riduzione del flusso sanguigno può causare la morte del tessuto. Se c'è il sospetto che un ematoma si sia formato nella testa, un medico dovrebbe sempre essere consultato.

Ematomi molto grandi e lividi che si diffondono rapidamente dovrebbero sempre essere esaminati da un medico. Per allora è possibile che un vaso sanguigno più grande sia danneggiato. Se tale lesione non viene trattata in tempo, l'elevata perdita di sangue può portare a stati d'urto potenzialmente letali. Mediante una ecografia o possibilmente con una tomografia computerizzata il medico può determinare bene la posizione e la dimensione dell'ematoma.

Inoltre, è consigliabile la visita di un medico se un ematoma è associato a dolore molto grave o persistente. Il medico può quindi escludere ulteriori lesioni come una frattura o un'infezione. Per escludere una lesione all'osso, il medico eseguirà solitamente una radiografia.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento